mercoledì 10 luglio 2013

La torta CANGURO


Sono da tempo convinta che qualcosa di dolce da mangiare renda tutto più bello.
Il cinema sgranocchiando M&M's o biascicando caramelle gommose, una pausa-studio accompagnata da qualche bel biscottino, celebrare un esame andato bene con un chilo di gelato mangiato con il cucchiaio direttamente dalla scatola.
c'è poco da fare, CON IL DOLCE E' PIU' BELLO!

Accogliere un'amica che torna dopo un anno trascorso dall'altra parte del mondo?
Con il dolce è più bello!

Come mi è stato confermato la settimana scorsa, quando Simona mi ha chiesto se le potevo preparare una TORTA DI BENTORNATO per la sua amica Rossella che era partita un anno fa per l'Australia.
Quando aveva lasciato l'Italia le amiche avevano promesso che al suo ritorno ci sarebbe stata UNA TORTA CANGURO e le promesse fatte alle amiche non si possono non mantenere.

E quindi ecco qui la torta canguro per Rossella:

 
Le amiche mi avevano chiesto di scrivere "BENTORNATA ROX" e di mettere una TAVOLA DA SURF. 

Il surf mi ha subito fatto pensare ai colori del mare, che ho utilizzato sia per il vassoio che per la torta, cercando di creare una gradazione cromatica.

Per non lasciare il canguro in balia delle onde, ho fatto con la pasta di zucchero gialla la sagoma dell'Australia e ce l'ho piazzato sopra.

 
E qui ecco il vero e unico protagonista della torta: IL CANGURO!
(che, come mi è stato riferito, è stato mangiato senza pietà!)



Creare animali e personaggi, secondo il mio modesto parere, è una tra le cose più complesse.
Per fortuna un mesetto fa ho partecipato ad un corso con il maestro dei maestri del modelling: Mr CARLOS LISCHETTI.
Ma questa è un'altra storia e ve ne parlerò in uno dei prossimi post!

 
 
Smartie

(che prima o poi una capatina in Australia ce la farà..)
 
 
 
 
 

2 commenti:

  1. ma che brava che sei ,complimenti veramente bella

    RispondiElimina
  2. che passione mangiare quello che sta sopra alla torta :)

    RispondiElimina

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...