mercoledì 22 gennaio 2014

MELE CROCCANTI AL FORNO


Vi capita mai di non riconoscervi?
Di avere comportamenti che non vi piacciono, modi di essere e di fare che detestate al punto di pensare “Ma io non sono così, questa/o non sono io”.
Che poi, come direbbe Marzullo, la domanda sorge spontanea:
e se mi fossi sempre creduta diversa rispetto a come sono in realtà? Se mi fossi sempre creduta “migliore” e mi fossi sbagliata?
E se anche le persone che mi circondano si fossero sbagliate e io non fossi come loro pensano?

Vi chiedete mai come siete?
Coraggiosi o timorosi? Istintivi o riflessivi? Determinati o inconcludenti? Generosi o egoisti? Sicuri o eterni indecisi? Razionali o passionali?
Le risposte non sono sempre semplici come sembrano (oppure lo sono ma non ci piacciono).

Per evitare certi interrogativi, troppo filosofici e profondi per un semplice mestolo giallo, in questo periodo le mie attività preferite sono 3:

- guardare film di Hugh Grant.
Il suo fascino sconfinato riesce a cancellare ogni pensiero.

- guardare su youtube i video dei talent stranieri (x factor, the voice ecc.. Uk, Usa, Australia, una volta anche Russia).
Più sono commoventi e strazianti meglio è, e non c'è niente di più commovente delle persone che vogliono realizzare i propri sogni (tranne i film con le persone malate, quelli sono imbattibili.)
- sbucciare e tagliare mele e preparare LE MELE CROCCANTI AL FORNO.
 
INGREDIENTI: (per una teglia per 5-6 persone)
  • 5/6 mele (ma dipende dalla grandezza delle mele e dalle dimensioni della vostra teglia)
  • 75 gr di farina
  • 60 gr di burro
  • 60  gr di zucchero di canna
  • 70 gr di zucchero "bianco"
  • 4 biscotti (tipo digestive) ridotti in polvere (con il mixer o manualmente)
  • 30 gr di avena
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • il succo di 1/2 limone
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere (o meno o niente se non vi piace la cannella, ma non sapete cosa vi perdete perché mele e cannella è un abbinamento TOP!)
  • 60/70 gr di pinoli (tostati per qualche minuti in una padella ben calda)

Per prima cosa, preriscaldate il forno a 180°.
Poi sbucciate le mele, io ho usato 3 mele Golden e tre mele rosse, per avere due sapori diversi.
Privatele del torsolo e tagliatelle a pezzettoni.
Cercate di fare i pezzi  più o meno uguali e di dimensioni medie, se li fate troppo piccoli cuocendo diventerà un purea di mele e non è l'effetto che dovete ottenere.
Aggiungete alle mele il succo di mezzo limone, lo zucchero "bianco", la cannella in polvere, i pinoli e mescolate.

Ora passiamo al "CRUMBLE" da mettere sopra le mele.
Mettete in una ciotola la farina, lo zucchero di canna e il sale e mescolate.
Ora aggiungete i quadratini di burro e lavorate con un mixer da cucina o con le mani cercando di ottenere un composto sabbioso.
A questo punto aggiungete l'avena e i biscotti sbriciolati.
Dovete ottenere un composto granuloso e "bricioloso".
Se avete difficoltà a raggiungere questa consistenza mettete per qualche minuto la ciotola in frigorifero, e lavorate gli ingredienti ben freddi, noterete sicuramente la differenza.

A questo punto mettete il contenuto della "ciotola delle mele" nella pirofila e cospargete con il "composto bricioloso".
Infornate a 180°, forno statico, per circa 40 minuti.
Il tempo di cottura varia in base al tipo di mele e alla dimensione dei pezzi, quindi per sicurezza passati 30 minuti provate ad inserire un coltello ben affilato al centro delle MELE CROCCANTI AL FORNO per controllarne la consistenza.

Quando le mele sono cotte e ben dorate togliete dal forno e fate raffreddare per una decina di minuti prima di servire/mangiare, altrimenti rischiate una totale ustione del palato e della lingua (come è successo a me!).


Se proprio volete esagerare, due palline di gelato alla crema ci stanno da Dio!

E' un dolce buono ma sano, adatto come merenda o come fine pasto e va bene anche per chi sta cercando di smaltire i chili di troppo post-natale (senza gelato!).

Io ho adorato le mele croccanti al forno, così morbide, dolci, calde e.. confortanti.

 
E se mentre mangiate queste meravigliose mele volete guardarvi qualche bel video su youtube (vedi sopra) ecco qualche link utile.

Questi sono i miei preferiti di questa settimana:
https://www.youtube.com/watch?v=3k9cK_n1mlg

https://www.youtube.com/watch?v=oTbcO9qaE5g

https://www.youtube.com/watch?v=6lTY5ccXAZM

Ma poi non potete non vedere anche questi:

https://www.youtube.com/watch?v=EAzYZ-E4l30

https://www.youtube.com/watch?v=RxPZh4AnWyk

https://www.youtube.com/watch?v=ZsNlcr4frs4

https://www.youtube.com/watch?v=txPQC8NB_-M

https://www.youtube.com/watch?v=rVflKxMN7wk


E potrei continuare, ma per oggi basta così!



Smartie
(che di una cosa è certa:
non smetterà mai di farsi domande.)



4 commenti:

  1. Ma vaaaa cucchiaia che sei stupendosa!
    io ho una teoria: chi fa cose buone, è per forza buono. E per cose buone intendo pure (anzi soprattutto) i dolci.
    e aggiungerei che questa ricetta è cioccosquisita!

    RispondiElimina
  2. Oh mamma che buono voglio morireeeeeeeeeeeeeeee

    slurpete
    Lisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti piaccia Lisa! :)
      Un abbraccio!

      Elimina

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...